venerdì 3 ottobre 2014

il custodiario della libertà

..invito.. 

"il custodiario della libertà" 
mercoledì 15 ottobre presso la galleria Nuages di Milano 
racconterò la mia "lettura grafica" fatta sul romanzo 
"Il corvo di pietra" di Marco Steiner 
..vi aspetto!!



martedì 9 settembre 2014

"GLi Artisti del Corvo..." 18 settembre - 18 ottobre 2014 - Galleria Nuages _Milano

invito...esposizione

"Gli Artisti del Corvo..." visioni, suggestioni, interpretazioni dal libro 
 "Il corvo di pietra" di Marco Steiner, Sellerio editore 

artisti:
Hugo Pratt
Sergio Toppi
Stefano Babini
Luc Benedetti
Giovanni Blanco
Marco D'Anna
Giorgio Maria Griffa
Claudio Patanè
Giovanni Robustelli

18 settembre(inaugurazione) ore 18.00 - 18 ottobre 2014 - Galleria Nuages _Milano

Galleria Nuages









venerdì 16 maggio 2014

"Il corpo e la matita. Dieci domande a Claudio Patané"_con Sebastiano Nucifora


è online il

Vol. 7, n. 13 (2014) di DISEGNARECON 

"Town files", a cura di Francesca Fatta, Sebastiano Nucifora e Chiara Scali

al suo interno troverai articoli, riflessioni, dibattiti sulla "rappresentazione del paesaggio urbano nell'era del pensiero digitale"con l'intervista curata da Sebastiano Nucifora a Claudio Patanè.


La rilevanza materica del disegnare. Il peso del corpo del disegnatore e degli arnesi di cui fa uso sporcandosi le mani di colore. Il rumore dei passi che attraversano un luogo. Il bisogno di conoscere, il desiderio di ricordare e di custodire, ma anche di dimenticare. La libertà di perdersi, camminando con un taccuino in mano e senza indicazione alcuna, per le strade di una città. Il disegno dal vero inteso non come “pratica antica”, ma come azione ancora oggi necessaria per non smarrire la reale terza dimensione delle cose. In dieci domande all'urban sketcher Claudio Patanè, indagatore vagante della realtà urbana - e non solo - , l'esperienza e il punto di vista di chi, privilegiando matita e taccuino, ha scelto un approccio critico, ma non ostile, alla tecnologia digitale, sostenendone i valori sociali e comunicativi, senza tuttavia sottovalutarne il pericolo della deriva autoreferenziale.
                                                         Sebastiano Nucifora




leggi l'articolo

DISEGNARECON

martedì 8 aprile 2014

paura e desiderio




...qualcuno mi aveva dato per morto, invece eccomi ancora qui. 
Da tempo non pubblico sul mio blog personale. Saranno stati i cambiamenti di supporti telematici e elettronici, il fascino simultaneo di nuove applicazioni interattive. Una variazione minima di velocità del mio temporeggiare, ha preferito altri social-network a questa interfaccia lenta e silenziosa. Eppure LANDSKETCH è stata la mia prima finestra di scambio e condivisione virtuale dei miei taccuini. Dei miei disegni, dei miei "custodiari grafici". 
Riprenderò da qui, da questo disegno di "ramo di betulla in tre tempi". Tre tempi come tre diari. Tre giorni. Tre mesi. Tre anni. Non importa!! Ho continuato comunque custodire "tempi e cose" sui miei diari. 7 mesi dall'ultimo post non sono niente, anzi sono continue tensioni a "consumare la realtà che mi circonda" attraverso il disegno. 7 mesi di continue sperimentazioni, incontri con persone straordinarie, fantasie. Molte le incertezze, i tentativi, buchi nell'acqua. Molti i silenzi. 7 mese di attesa di un figlio che sta per arrivare. Forse tra un po' non avrò più tempo di scrivere su questo blog...ma sui miei diari si. Posterò solo i miei disegni, forse accennerò appena un titolo. Cercherò di "parlare" solo con l'unico mezzo che so utilizzare meglio, il disegno. Il resto saranno solo elenchi e cose sparse. Alla prossima..

domenica 29 settembre 2013

“Laboratorio di Racconto Grafico”_12 ott. 2013_Museo delle Conchiglie Valverde_San Giovanni li Cuti (CT)


Sono aperte le iscrizioni per il “Laboratorio di Racconto Grafico” diretto da
Claudio Patanè
Sabato 12 ottobre 2013_ore 9:00/17:00_Catania San Giovanni li Cuti – Valverde (CT) Museo delle Conchiglie Franco Marescotti

ll fine del laboratorio di Racconto Grafico è quello di condurre il partecipante verso la pratica della “narrazione quotidiana” attraverso il DISEGNO e la SCRITTURA utilizzando come supporto il DIARIO GRAFICO. Un “laboratório della lentezza” che vuole offrire al partecipante un momento di “pausa” e di ricerca verso qualcosa che al giorno d’oggi tende a sfuggire, perchè confusi e storditi da una società dell’immagine rapida e cangiante.
Il Laboratorio di Racconto Grafico è rivolto ad un pubblico adulto di appassionati del disegno dal vero, principianti, studenti e a tutti coloro che desiderano trascorrere un fine settimana all’ insegna della cultura, dell’arte e dell’amore per l’ambiente.
numero max. 10 partecipanti.
Tot.ore di Laboratorio 7h
Costo 65,00 euro

Per informazioni e iscrizione:
medsketchbook@gmail.com
entro l’ 8 ottobre 2013

Nozioni e strumenti forniti ad ogni partecipante:

·                Un diario come supporto per il Laboratorio di Racconto Grafico.
·                Nozioni basiche di disegno dal vero:
1.     esercizi preliminari.
2.     la matita - la china - l’ acquarello.
3.     il contorno delle cose.
4.     proporzione e composizione.
5.     la luce e l’ombra - il tratto e il chiaroscuro - il colore.
6.     nozioni sugli strumenti per il disegno su diario grafico.
·                Cenni sull’ annotazione:
1.     la rivelazione, l’ appunto e la calligrafia.
·         Il “custodiario naturale”: suggerimenti per la raccolta, cura e custodia dei frammenti di realtà vegetali e animali all’interno del proprio taccuino.
·                Dispensa e bibliografia essenziale.
·                Attestato finale di partecipazione al Laboratorio di Racconto Grafico.

Programma del Laboratorio (*)

Prima parte DISEGNO EN PLEIN AIR
ore 9:00 _ Incontro Catania, San Giovanni li Cuti.
ore 9:00/9:30 _ Breve presentazione del Laboratorio di Racconto Grafico e distribuzione dei diari.
ore 9:30/13:00_ Elaborazioni grafiche individuali sulla spiaggia di San Giovanni Li Cuti “Disegnare la stasi”.
ore  13:00/14:00_ Pausa Pranzo.
Seconda parte DISEGNO NEL MUSEO DELLE CONCHIGLIE FRANCO MERESCOTTI
ore 14:00 _ Incontro Valverde Museo delle Conchiglie Franco Marescotti.
ore 14:00/16:30_ Elaborazioni grafiche individuali della collezione naturalistica.
ore 16:30/17:00_ Condivisione e valutazione finale.

(*) il seguente programma può essere suscettibile a lievi variazioni

“Laboratorio di Racconto Grafico”_19 ott. 2013_Casa delle Farfalle Parco Monte Serra Viagrande (CT)


Sono aperte le iscrizioni per il “Laboratorio di Racconto Grafico” diretto da
Claudio Patanè
Sabato 19 ottobre 2013_ore 9:00/17:00_Viagrande (CT) Parco Monte Serra – Casa delle Farfalle

ll fine del laboratorio di Racconto Grafico è quello di condurre il partecipante verso la pratica della “narrazione quotidiana” attraverso il DISEGNO e la SCRITTURA utilizzando come supporto il DIARIO GRAFICO. Un “laboratório della lentezza” che vuole offrire al partecipante un momento di “pausa” e di ricerca verso qualcosa che al giorno d’oggi tende a sfuggire, perchè confusi e storditi da una società dell’immagine rapida e cangiante.
Il Laboratorio di Racconto Grafico è rivolto ad un pubblico adulto di appassionati del disegno dal vero, principianti, studenti e a tutti coloro che desiderano trascorrere un fine settimana all’ insegna della cultura, dell’arte e dell’amore per l’ambiente.
numero max. 10 partecipanti.
Tot.ore di Laboratorio 7h
Costo 65,00 euro

Per informazioni e iscrizione:
medsketchbook@gmail.com
entro il 15 ottobre 2013

Nozioni e strumenti forniti ad ogni partecipante:

·                Un diario come supporto per il Laboratorio di Racconto Grafico.
·                Nozioni basiche di disegno dal vero:
1.     esercizi preliminari.
2.     la matita - la china - l’ acquarello.
3.     il contorno delle cose.
4.     proporzione e composizione.
5.     la luce e l’ombra - il tratto e il chiaroscuro - il colore.
6.     nozioni sugli strumenti per il disegno su diario grafico.
·                Cenni sull’ annotazione:
1.     la rivelazione, l’ appunto e la calligrafia.
·         Il “custodiario naturale”: suggerimenti per la raccolta, cura e custodia dei frammenti di realtà vegetali e animali all’interno del proprio taccuino.
·                Dispensa e bibliografia essenziale.
·                Attestato finale di partecipazione al Laboratorio di Racconto Grafico.

Programma del Laboratorio (*)

Prima parte DISEGNO EN PLEIN AIR
ore 9:00 _ Incontro Viagrande, Parco Monte Serra.
ore 9:00/9:30 _ Breve presentazione del Laboratorio di Racconto Grafico e distribuzione dei diari.
ore 9:30/13:00_ Elaborazioni grafiche individuali nel Parco di Monte Serra “Disegnare il movimento”.
ore  13:00/14:00_ Pausa Pranzo.
Seconda parte DISEGNO NELLA CASA DELLE FARFALLE
ore 14:00 _ Incontro Viagrande Voliera Casa delle Farfalle.
ore 14:00/16:30_ Elaborazioni grafiche individuali della collezione naturalistica.
ore 16:30/17:00_ Condivisione e valutazione finale.

(*) il seguente programma può essere suscettibile a lievi variazioni


mercoledì 21 agosto 2013

a spasso per Acireale con un quaderno_4 passeggiata di disegno...Acireale 158-0_20130803

video



un diario può contenere l'universo intero, l'immaginazione ci spinge al viaggio. Un viaggio lento e particolare, intimo, privo di regole, smarginato. Contenere all'interno di un'unità così piccola un universo mi affascina. 
Con semi()atelier abbiamo progettato, sviluppato e prodotto questo piccolo "supporto pieghevole" per la 4 passeggiata di disegno Acireale. Ennesimo tentativo di sollecitazione e stimolo per avvicinarci alla forma di "racconto grafico" utilizzando come supporto un diario intimo, personale e tascabile. Lasciamoci andare alla carta, ai fiumi d'inchiostro, all'attrito che scorre tra la penna e la pagina...
al prossimo disegno
al prossimo racconto
alla prossima passeggiata!!!

grazie a tutti i partecipanti
ciao

claudio

mercoledì 24 luglio 2013

tensioni mediterranee_oltre il forte l'Africa_ Isola delle Correnti




aggirando la boa. 
oltre questo forte l'Africa. L'Europa è alle spalle. Visibilio di libertà in atto. Risalire una costa come una carta non visibile. Già è pura poesia chiamare Isola delle Correnti un'isola. È un forte, un faro un riferimento. La costa si allarga e si protende per un tratto, come un golfo. Si getta verso il mare. Qualcuno raccoglie ricci dal mare. Risalgono i molluschi senza sosta alla ricerca di mare. Il sole è nero a quest'ora del giorno. Il riflesso del foglio bianco non ne fa percepire i colori. Sono come ubriaco..Riverbero continuo negli occhi. Adesso è solo mare godo di vedere toni di verde rosso dalla carta bianca. Oltre questo mare l'Africa..proteso..L'Europa è alle spalle. 
Isola delle Correnti - 21072013




venerdì 12 luglio 2013

4a PASSEGGIATA DI DISEGNO...MEDITERRANEAN SKETCHBOOK_ Acireale 158-0





invito:
"4a PASSEGGIATA DI DISEGNO...MEDITERRANEAN SKETCHBOOK
Acireale 158-0"

quota di partecipazione:
2 euro (adulti)
1 euro (bambino)
-------------------------------------------
Claudio Patanè 
con:
Maria Coppolino

Sebastian Carlo Greco
Sabrina Tosto 


coordinatore: 
Orazio Maltese

media partner: 

patrocinio: 
Comune di Acireale
CONFCOMMERCIO Acireale


presentano:

in data 03-08-2013 la “4a PASSEGGIATA DI DISEGNO…

MEDITERRANEAN SKETCHBOOK
Acireale 158-0” durante la quale gruppi di appassionati ed autori del disegno dal vero, si cimenteranno nella registrazione disegnata in situ del patrimonio architettonico, paesaggistico e culturale del Comune di Acireale. L’incontro è rivolto agli studenti delle Facoltà di Architettura e Accademie di Belle Arti, Licei Artistici, Istituti d'Arte, agli appassionati per il disegno dal vero ed alle famiglie che desiderano trascorrere un fine settimana all’ insegna della cultura, dell’arte e dell’amore per l’ambiente. Tale evento sarà la quarta tappa di una serie d’incontri di disegno che coinvolgeranno nel prossimo futuro altre città siciliane e piccoli borghi del Mediterraneo. A questo evento potrebbe seguire, in data successiva, un momento di riflessione e di sintesi del lavoro svolto, mediante l’allestimento di una mostra itinerante nei locali a disposizione dal Comune o nei vostri prestigiosi spazi di promozione, testimoniandone l’attiva partecipazione.

***durante l'evento ai partecipanti verrà offerto un gadget:
un taccuino pieghevole quale supporto possibile su cui annotare i vari momenti della passeggiata***

Programma passeggiata di disegno ad Acireale

ore 9.00: punto d’incontro Piazza Duomo Acireale_registrazione partecipanti_breve presentazione_colazione disegnata
ore 10.00: inizio “passeggiata di disegno” attraversando il centro antico di Acireale_ disegni in libertà percorrendo le scenografiche strade della città_prospettive sul mare_antropomorfie della pietra_in bianco e nero_campanili. Sullo sfondo il cielo_tracce inusuali lungo il percorso
ore 12.00: visita alla Pinacoteca Zelantea_ridisegnare il disegno
ore 13.30: briefing e pranzo_il gusto del disegno
ore 15.00: visita al Museo Teatro Opera dei Pupi_battaglie di colori
0re 16.00: in cammino verso il mare_Via Romeo_Le Chiazzette_La Timpa_panorami, visioni in volo
ore 18.00: momento di condivisione con i partecipanti_scambio dei taccuini_Fortezza del Tocco_Chiazzette Acireale
ore 18.30: conclusione



!!!!PER POTER PARTECIPARE ALL'EVENTO SI RICHIEDE UNA PRE-INSCRIZIONE ENTRO IL 20/07/2013!!!!!----- CONTATTANDO CLAUDIO PATANÈ SU:medsketchbook@gmail.com



mappa
gadget omaggio

vi attendo numerosi!!
claudio patanè

mercoledì 3 luglio 2013

disegno e silenzio_matrice per un nuovo racconto

 ilice di carrinu (Zafferana Etnea-Catania)
 l'antica via Consolare (Belpasso-Catania)

sono rari e sacri i momenti di silenzio e racconto grafico..lavorato di luci e ombre



sabato 8 giugno 2013

3 passeggiata di disegno_medsketchbook_nei dintorni di Belpasso_01062013














Savoca, Castelmola, Taormina, Alì Superiore, Belpasso... sono queste, per ora, le "piccole città" attraversate dai fiumi d'inchiostro e dai passi tardi e lenti, dei Mediterranean Sketchers. In questa parte della Sicilia Orientale, che guarda ad est, il Mar Jonio..il "mare nostro". 
Nei "dintorni di Belpasso" è stata la terza tappa delle "passeggiate di disegno"..risalendo i luoghi ed i resti delle proprietà, della Regina Eleonora D'Angio, attraverso l'antica consolare che collegava Palermo con la Sicilia Orientale. E concludendo, nel pomeriggio il percorso, nel centro antico di Belpasso. 
Una passeggiata fatta di silenzi e lunghe soste, a volte poche le parole rivolte ad un compagno vicino, un concentrarsi calmo al tratto, lo stridere del vocio di gruppi di bambini in lontananza..e poi solo i rumore dei propri passi, ed il graffiante attrito della penna sul taccuino, seduti su quei muri di pietra lavica, resistenze del tempo, anarchia fatta materia. Utopia. L'atto del camminare e del disegnare. "Disegnare con i piedi" era questo il senso ed il fine. L'andare lenti, fa pensare, fa sentire di più quello che ci circonda, fa ascoltare...è un atto del corpo dove tutti i sensi sono interessati...si cerca un'ombra sotto un albero dove stare comodi e registrare, disegnare, descrizioni su descrizioni..perdi tempo.  È un di/segnare per lasciare una traccia se pur effimera nella nostra memoria. Siamo ancora fatti di carta, parole e segno. Ancora vibriamo. La liquidità contemporanea si sfascia sotto il peso di questo attrito tra il nostro corpo ed il vento. Il seguire un tracciato fuori circuito, capillari di un territorio ormai perduto, ci fa prendere coscienza di più delle nostre radici..noi ormai sradicati da chissà quale flusso, continuo, irragionevole. Bisogna riscoprire queste resistenze, sentieri ormai contaminati da piante infestanti che necessitano di essere nuovamente battuti. 
Ancora una volta la "discrezione" come cura rivolta ad un territorio, nessuna "grande" e "spettacolare" movenza. Un deambulare alla deriva senza alcun compenso. 
Grazie a tutti i 40 partecipanti convenuti a questa passeggiata di disegno, che hanno riempito le loro pagine dei taccuini di eccellenti "racconti grafici".
Grazie alla Proloco di Belpasso e agli amici di Dsegno+, per il loro assiduo amore e cura che quotidianamente e gratuitamente mettono nei confronti della loro città. Spero che questo evento sia stato un momento importante verso l"apertura di nuove strade", come avete fatto nel preparare e pulire il sentiero che abbiamo percorso insieme.
Grazie a mia moglie perche' paziente nel correggere e limare le mie "effimere utopie"...

alla prossima
claudio patanè 

vedi anche su:
fb