domenica 23 dicembre 2012

Librino_Rito della Luce_20-21-22 dicembre 2012_mandala urbani

con
Librino - Fiumara d'Arte
sax soprano: Salvo Barbas Barbagallo
disegni su lavagna luminosa: Claudio Patanè
poeti: Biagio Guerrera, Enrico De Lea




 









giovedì 13 dicembre 2012

periferiche_tracce e suoni su Librino_Rito della Luce_20-21-22 dicembre 2012

Il Rito della Luce

Solstizio d’inverno 20 - 22 dicembre 2012

Istituto Comprensivo Campanella Sturzo, Librino – Catania
30 scuole, 3000 studenti, 120 artisti, 90 poeti, 30 associazioni, 40 fotografi,
150 musicisti, 5 gruppi etnici differenti


video





La luce è vita, è futuro, è conoscenza… La luce sarà al centro dell’evento che la Fondazione Fiumara d’Arte ha ideato per il solstizio d’inverno, giorno in cui il sole raggiunge lo Zenit ai Tropici e nel nostro emisfero, quello boreale, si registra la giornata più corta dell’anno. Nel 2012 questo giorno coincide con la profezia dei Maya, secondo la quale  il 21 dicembre sarebbe prevista la “fine del mondo”. In un momento in cui l’umanità sembra attendere la fine senza speranza, la Fondazione Fiumara d’Arte vuole invece affermare l’eventualità della fine di “un” mondo, la fine di un approccio consumistico e spersonalizzante alla vita; la fine di quel mondo in cui prevalgono i beni materiali e in cui si mortificano i sentimenti in nome di una presunta supremazia della ragione. Dalla fine al principio: la luce come elemento spirituale di energia nuova e pura, linfa vitale che rischiara gli animi.

Questo è il senso del Rito della luce: una risposta spirituale volta a un futuro di condivisione e conoscenza che, partendo proprio dai più giovani abitanti di Librino, quartiere difficile di Catania, ma anche da tutta la città, possa assumere un valore universale per i bambini di tutto il mondo.


."periferiche" sarà in atto il 20 ed il 21 dicembre a Librino, durante il "rito della luce" 
al saxsoprano: Salvo Barbagallo alle penne: claudio patanè